COMPLEMENTI D ARREDO: strumenti di stile

I complementi d arredo, utilizzati secondo i principi dell'Home Styling, sono strumenti efficaci ed indispensabili per rendere unico ogni ambiente. Ma quali sono? Come si scelgono e si utilizzano? Vediamo alcuni consigli indispensabili per un buon risultato.



COMPLEMENTI D ARREDO

COMPELEMENTI D ARREDO: cosa sono


Ne esistono un'infinità di tipi e categorie. Qui di seguito ti elenco i principali che non possono mancare:


TAPPETI

TENDE

CUSCINI

TESSILI PER IL LETTO

TAVOLINI

POUF

CONSOLLE

VASI

FIORI E PIANTE

CANDELE

PORTA CANDELE

LANTERNE

QUADRI

ELEMENTI DECORATIVI DA PARETE

LIBRI DECORATIVI

VASSOI

ALZATINE

ELEMENTI CONTENITIVI (cesti, ciotole, piatti..)

SOPRAMMOBILI DECORATIVI

LAMPADE A STELO E IN APPOGGIO


COME SCEGLIERLI


Affinché i complementi d arredo siano efficaci nel loro compito di rendere speciale e piacevole un ambiente è necessario seguire precise regole.


VALUTARE LO STILE

i complementi devono essere scelti rispettando e valorizzando lo stile generale della stanza. Ad esempio, se si tratta di uno stile Shabby chic, andremo a ricercare complementi d arredo di sapore romantico come una lanterna o un vaso di fiori dalle forme sinuose. Allo stesso modo per uno stile industrial dovremo utilizzare complementi che richiamino elementi di riuso industriali, che troveranno una nuova funzione all'interno della stanza. Quale miglior esempio di un tubo di ferro nero utilizzato come porta lampada piuttosto che come porta asciugamano!



STILE SHABBY STILE NORDICO


SCEGLIERE I MATERIALI GIUSTI:

Anche i materiali rivestono un ruolo fondamentale, perché fortemente correlati con lo stile che si vuole ottenere. Ogni stile richiama dei materiali ben precisi. Ne sono esempio l'abete chiaro e i tessuti dalle trame a rilievo per lo stile nordico. Oppure i tessuti preziosi come il velluto e i legni importanti e lavorati per lo stile classico. Analogamente le superfici lisce e rigorose sono espressione dello stile contemporaneo. Una scelta errata di materiali porterà ad un risultato confusionario anziché armonioso e si avrà la percezione di qualcosa che non funziona.


SELEZIONARE I COLORI IDONEI:

ogni scelta dovrà essere fatta rispettando la palette di colori della stanza. Normalmente una palette ben strutturata contiene dei colori neutri a cui accostare uno o più colori accento che siano in armonia tra di loro. I complementi sono perfetti per apportare i colori accento previsti dalla palette. Infatti ne esistono di tantissimi colori e varietà e sarà facile trovare quello che fa al caso nostro. Inoltre sarà facile sostituirli in caso nel tempo desiderassimo cambiare il colore accento.


COME UTILIZZARLI


Una volta selezionati i complementi giusti è indispensabile collocarli seguendo le regole dell'Home Styling. Un'errata distribuzione nello spazio infatti sminuirebbe il valore estetico dei complementi stessi, vanificando lo scopo per il quale vengono utilizzati. Al contrario un corretto utilizzo permette di donare all'ambiente armonia e fascino.


Prima di tutto è necessario collocare i complementi nello spazio in modo che i colori siano distribuiti in modo coerente e ridondante. Il richiamo di uno stesso colore in più punti della stanza è in grado di creare un senso di armonia.



COMPLEMENTI D ARREDO

In questa immagine il carta da zucchero è distribuito in modo armonico nello spazio grazie ai cuscini, alle poltroncine e a piccole pennellate nella stampa. L'oro lo ritroviamo invece nelle sospensioni, nell'orologio a muro e nella stampa.





Occorre poi organizzare i vari elementi giocando con altezze diverse. Un gruppo di oggetti di altezze diverse crea un'interesse visivo che non si avrebbe accostando oggetti della medesima altezza.


Allo stesso modo l'accostamento di oggetti di materiali diversi attrae maggiormente l'attenzione e rende la composizione più accattivante.



COMPLEMENTI D ARREDO

In questa composizione vediamo un vaso, due rami, un gruppo di libri e un ferma libri.


Come è facile notare ogni oggetto si differenzia dagli altri per forma, colore e altezza.


Quest'ultima è ulteriormente variata dall'utilizzo di supporti che danno maggiore risalto e interesse visivo alla composizione.


Per far si che il gruppo di oggetti risulti armonico è necessario che esista un linguaggio comune tra gli stessi.


Diversamente la composizione risulterebbe caotica e disarmonica






Un'altra importante regola è quella della stratificazione. Infatti più strati visivi riusciamo a creare, maggiore sarà l'armonia e il fascino dell'ambiente. Un esempio di stratificazione molto semplice può essere quello di frapporre un vassoio tra un gruppo di oggetti e la superficie del mobile sul quale vogliamo collocarli. Il vassoio costituisce uno "strato" aggiuntivo che mette in risalto gli oggetti stessi rendendoli degli di nota. In realtà esiste un'infinità di modi per creare stratificazioni!


HOME STYLIST: LO SPECIALISTA DEI COMPLEMENTI D ARREDO


Come avrai avuto modo di comprendere, i complementi rivestono un ruolo fondamentale per ricreare un determinato stile e per ottenere un effetto WOW. Sebbene le potenzialità siano davvero sorprendenti, il risultato è altamente influenzato dal modo in cui vengono utilizzati. Per questo motivo è bene rivolgersi ad un professionista in grado di integrare i complementi in un vero e proprio progetto d'insieme. Questo professionista è l' Home Stylist, che grazie a competenza e creatività saprà guidarti nel raggiungimento dell'effetto desiderato. Saprà inoltre trovare i complementi giusti in base al tuo budget evitandoti inutili spese in accessori non idonei.

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti